Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, o interagendo con questo sito web, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni vai alla pagina Privacy Policy.

Test di Efficacia Cosmetici e Dispositivi Medici

Effetto Idratante

Il test intende valutare l’effetto idratante attraverso l’analisi di modelli tridimensionali di cute (SkinEthic) disidratati artificialmente. La vitalità cellulare viene analizzata mediante il saggio MTT, mentre l’aspetto dei modelli di cute viene valutato attraverso analisi istologica.

Attività rigenerante del derma

Determinazione sviluppo di collagene.

L’attività rigenerante del derma viene determinata mediante la valutazione quantitativa della stimolazione della sintesi di proteine della matrice extracellulare (determinazione del collagene, tipo 1, Alpha 1, COL1A1).

Effetto barriera

Il test intende valutare il possibile effetto barriera esercitato dal prodotto in esame in seguito a danno indotto da un agente irritante su modelli di epidermide umana ricostruita secondo protocolli validati.

Valutazione dell’attivita’ liporiducente/anticellulite

Oil-Red-O Staining Protocol

Valutazione biologica in vitro della presenza di granuli lipidici tramite Saggio Oil-Red- O.

Effetto depigmentante

L’inibizione dell’enzima tirosinasi viene determinata utilizzando L-tirosina come substrato. Questo enzima è coinvolto nello sviluppo della colorazione naturale di pelle, capelli e occhi ed è inoltre importante nella fase iniziale della sintesi della melanina. Sostanze capaci di inibire questo enzima possono essere usati nei trattamenti sbiancanti della pelle.

Test anti-age

Valutazione in vitro dell’attività antiossidante

Scopo del test è valutare se il prodotto testato, a differenti concentrazioni, possegga attività anti-ossidante in vitro su cheratinociti umani. Per questo motivo viene testata la sua capacità di ridurre la formazione di specie reattive dell’ossigeno (ROS). Tale capacità dovrebbe essere utile per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Attività energizzante

L’azione energizzante di un prodotto cosmetico e/o di materie prime viene valutata su colture cellulari di cheratinociti umani mediante il test MTT, che consente di evidenziare la massima concentrazione di prodotto non citotossica da utilizzare durante il saggio, e l’analisi del contenuto di ATP, al fine di verificare se il prodotto e/o materia prima possiede un’attività energizzante.

Effetto Lenitivo

Il test si avvale di un supporto riprodotto in vitro a partire da cellule epiteliali umane in grado di comportarsi in modo simile all’epidermide umana naturale. Su questo supporto viene valutato il potere lenitivo di un prodotto, osservando il grado di vitalità che il modello mantiene dopo il contatto con il prodotto e la quantità di Interleuchina-1α (IL-1α), una citochina proinfiammatoria specifica, rilasciata nel terreno di coltura in seguito ad uno stimolo irritativo.

Azione ristrutturante

Induzione della sintesi di cheratina

L’induzione della sintesi di cheratina endogena da parte di un cosmetico o materia prima viene determinata utilizzando linee cellulari umane (cellule del follicolo dei capelli umani della papilla dermica, HFDPC).

Azione anti-caduta

Valutazione inibizione della 5-alfa- reduttasi

È ampiamente dimostrato il coinvolgimento dell’enzima 5-alfa riduttasi nello sviluppo dell’alopecia androgenetica, che costituisce il 95% dei casi di alopecia. L'inibizione di questo enzima è il bersaglio di molteplici prodotti anti-caduta.

Valutazione dell efficacia in pre-clinica su:

- Acne

- Psoriasi

- Dermatite



+100 bio assays

Desideri maggiori informazioni?

Clicca su questo banner, ti risponderemo subito.


  • c/o Dipartimento di Farmacia e SSN

         Università della Calabria

  •   +39.0984.493.151

  • info@macrofarmsrl.com

Chi Siamo

Macrofarm S.r.l., è uno spin-off dell’Università della Calabria che nasce dalla collaborazione di ricerca applicata, avviata già da tempo nel Dipartimento di Farmacia e SNN dell’Università della Calabria. Il campo di attività che caratterizza l’azienda è rappresentato dalla elaborazione di tecnologie d’avanguardia per l’ottenimento di coniugati polimerici, e in generale polimeri funzionali,utilizzabili nel settore cosmetico.


Continua 

Linkedin Page