Seleziona una pagina

Test & Analisi

Test di sicurezza

Cosmetici

Lo staff di Macrofarm è in grado di eseguire test in vitro di sicurezza su linee cellulari specifiche e su tessuti umani ricostituiti in vitro. I protocolli sperimentali adottati permettono di effettuare test su materie prime, prodotti cosmetici e dispositivi medici in accordo con metodi OECD e norme ISO. Lo staff di Macrofarm è inoltre in grado di sviluppare protocolli sperimentali personalizzati in base alle esigenze specifiche dei clienti.

Test di Citotossicità

Vitalità Cellulare su fibrobtasti 3T3 mediante test MTT

L’MTT è un saggio colorimetrico che si basa sull’uso del sale di tetrazolio MTT (3-(4,5-dimethylthiazol-2-yl) – 2,5-diphenyl tetrazolium bromide)) che è ridotto a sale di formazano dall’enzima succinato deidrogenasi mitocondriale e dalle deidrogenasi citoplasmatiche delle cellule sopravvissute al trattamento con il campione. Questo test costituisce un buon metodo per la valutazione dello stato di integrità della membrana mitocondriale, dei processi metabolici ad essa associati e, conseguentemente, del potenziale citotossico associato all’uso del campione in esame.

Test di citotossicità - NRU ASSAY

L’effetto citotossico di varie sostanze è misurato attraverso la determinazione della vitalità cellulare tramite il saggio del Neutral Red Uptake (NRU), che viene eseguito al fine di valutare la potenziale irritazione cutanea/oculare di un prodotto cosmetico.

3T3 NRU - Saggio di fototossicità (OECD 432)

Tale test permette di valutare se il prodotto cosmetico presenti un’azione tossica in seguito ad esposizione luminosa, e viene eseguito secondo le linee guida OECD 432.

Valutazione della corrosività cutanea in vitro (OECD 431)

Tale test permette di valutare in vitro la corrosività cutanea di un prodotto cosmetico.

Valutazione del potenziale di irritazione cutanea su epidermide ricostruita (OECD 439)

Il presente test si propone di predire il potenziale irritante di un prodotto attraverso utilizzo di epidermide umana ricostruita in vitro. La vitalità cellulare viene poi valutata successivamente mediante test MTT.

Analisi in vitro del potenziale pro-sensibilizzante - metodo h-CLAT

Scopo del test è valutare l’assenza di effetti pro-sensibilizzanti. In questo test viene valutata la modulazione di due molecole CD80 e CD56. L’attivazione di tali molecole è responsabile della proliferazione delle cellule del sistema immunitario e della produzione di citochine pro-infiammatorie. Il test viene effettuata sui monociti THP-1, linea cellulare tipicamente coinvolta nella risposta immune.

Short time exposition (OECD 491)

Il presente test si propone di predire il potenziale irritante di un prodotto attraverso utilizzo di epidermide umana ricostruita in vitro. La vitalità cellulare viene poi valutata successivamente mediante test MTT.

Test di irritazione oculare (OECD 492)

Scopo del test è quello di applicare il prodotto su una superficie di epitelio oculare ricostruito in vitro. La vitalità cellulare sarà determinata al fine di classificare il campione come irritante o non irritante.

Valutazione assorbimento percutaneo

Viene determinata la capacità di penetrazione del prodotto in esame dopo l’applicazione topica su modelli di epidermide umana ricostruita.

Challenge test

La determinazione dell’efficacia del sistema conservante del prodotto testato viene effettuata mediante la valutazione della stabilità microbiologica del prodotto cosmetico stesso ad intervalli di tempo prestabiliti a seguito della contaminazione con ceppi standardizzati di microorganismi.

Test d'uso microbiologico

Il test d’uso microbiologico viene eseguito su determinate categorie di prodotto per determinare la stabilità microbiologica del prodotto se il suo utilizzo prevede un’applicazione tale che possa contribuire alla potenziale crescita di batteri

Stabilità del prodotto

Tale test viene eseguito al fine di determinare la stabilità chimico-fisica e microbiologica del prodotto.

Patch test

Il patch test è utilizzato per determinare la tollerabilità primaria di un prodotto cosmetico valutando l’insorgenza di eventuali fenomeni irritativi visibili (eritema e/o edema).

Nichel test

Tale test viene eseguito al fine di verificare che la concentrazione di Nickel sia inferiore al limite di sensibilizzazione.

Analisi metalli pesanti

Tale test permette di verificare la presenza di metalli pesanti al fine di garantire maggiore sicurezza al consumatore

MATERIE PRIME

Tecnologie innovative in campo cosmetico, nutraceutico e farmaceutico.

COSMETICHE

NETRACEUTICHE

TAYLOR MADE

TEST & ANALISI

Sottotitolo

TEST DI EFFICACIA

TEST DI SICUREZZA

RICERCA & SVILUPPO

COSMETICHE

PRODUZIONE CONTRO TERZI

Sottotitolo

COSMETICHE

BIG IDEA

Sottotitolo

COSMETICHE